Questione di equilibrio: allenarsi con il discosit

Questione di equilibrio: allenarsi con il discosit

Si chiama discosit, è un disco gonfiabile di gomma morbida del diametro di circa 40cm. La parte superiore è formata da piccoli bottoncini morbidi quella inferiore è liscia.

Simile al bosu, ha un appoggio basculante, traslante, quindi instabile. Io ritengo che la preparazione fisica e muscolare debba  avere un’ottica di globalità: il cervello conosce movimenti, non muscoli.

E' evidente come tutti i piccoli aggiustamenti che il corpo deve compiere  per mantenere l'equilibrio contraendo tutta la catena muscolare,  permette di  ottenere una risposta più intensa, più efficace, più focalizzata e dunque più allenante. Servendosi del discosit si possono  eseguire  esercizi di tonificazione muscolare senza affaticare le articolazioni, migliorando anche postura, equilibrio e coordinazione.

L’esaltazione di queste caratteristiche  non è utile solo in caso di riabilitazione o di preparazione a sport agonistici. L’uso del discosit (che rientra nella sfera dell’allenamento funzionale) è  consigliata ad ogni individuo, al fine di ristabilire o migliorare la corretta percezione che l’organismo ha nei confronti del mondo esterno (propriocettività).

A chi è rivolto l’uso del discosit:

  • Alle donne che vogliono tonificare e rassodare i punti critici come cosce, glutei e vita
  • Agli sportivi per migliorare le prestazioni atletiche ( calcio, tennis, sci, rugby ecc..)
  • A chi ha subito un trauma soprattutto alla caviglia e al ginocchio
  • A tutti quelli che vogliono provare una allenamento nuovo, divertente che non sovraccarica il sistema scheletrico
  • Ai soggetti in sovrappeso che hanno la necessità di allenarsi, ma allo stesso tempo non possono appesantire muscoli e strutture articolari

Perché è efficace:

  • Migliora la stabilizzazione e la postura
  • I bottoncini morbidi nella parte superiore permettono la spremitura del reticolo venoso sotto al piede che stimola la circolazione periferica degli arti inferiori (evitando l’accumulo di scorie che predispongono alla cellulite)
  • Maggiore  sinergia muscolare nell’esecuzione degli esercizi con risultati evidenti
  • E utilissimo nel recupero dopo un trauma articolare

Come si usa:

Il tipo di allenamento che si può svolgere su questo attrezzo ha due posizioni di partenza:

  • in appoggio su una gamba
  • in appoggio su due gambe (solo un piede per  disco)

A loro volta queste modalità possono essere usate con:

  • occhi aperti, occhi chiusi
  • piedi nudi o con le scarpe
  • l’ausilio di pesi, elastici o palle mediche 

Tutti i diritti sono riservati all’autore dell’articolo.
La riproduzione dell’articolo intero o parziale è vietata previa autorizzazione scritta dell’autore.
Fabio Ingargiola,
Personal Trainer & Preparatore Atletico.

Copyright © www.duallia.com
Tutti i diritti sono riservati - All rights reserved

23/06/2014 Home, Allenamento 0 3146

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.